giovedì - 11 Agosto - 2022
More

    5 motivi per cui dovresti aggiungere le alghe nella tua dieta

    Le alghe hanno enormi benefici per la salute di tutte le persone. In questo articolo, ti spieghiamo perché dovresti includerli nella tua dieta.

    Le alghe sono un super alimento, contengono una varietà di minerali come lo iodio e le vitamine A, B, B12, C, D3, E e K. Ci sono molte varietà con diversi sapori e consistenze.

    Quelli che si trovano più comunemente sono: Nori, usato per fare il sushi, Kombu, ideale per guarnire, Spirulina, ideale da aggiungere ai frullati verdi, Wakame, la migliore opzione per i principianti per la sua versatilità, Hiziki, buono per insalate o zuppe e Arame, che si sposa bene con insalate e pasta.

    - Advertisement -

    Perché consumare alghe

    Le alghe sono un’ottima fonte di nutrienti. Le sue proteine ​​sono di grande qualità biologica, poiché contengono tutti gli amminoacidi essenziali. Inoltre, il suo contenuto calorico e di grassi è molto basso. D’altra parte, la ricchezza di fibre aiuta a regolare il colesterolo e previene la stitichezza.

    Oltre a tutti questi vantaggi, ci sono alcuni motivi per cui senza dubbio vorrai incorporare le alghe nella tua dieta:

    • Per perdere peso: le alghe sono costituite da una sostanza chiamata alginato che regola e previene l’assorbimento dei grassi. Inoltre, hanno un effetto di sazietà.

    • Per capelli, unghie e pelle: le alghe, come dicevamo, sono molto ricche di vitamine A, B, C ed E. In questo modo la pelle diventa più luminosa e levigata. I capelli e le unghie, nel frattempo, diventano più forti e luminosi.
    • Per la menopausa: le alghe, poiché hanno una grande quantità di vitamine e minerali, regolano gli ormoni e aiutano l’equilibrio e la dieta in questa fase delle donne.
    • Per il colesterolo: le alghe sono molto efficaci nel regolare e abbassare il colesterolo grazie ai suoi acidi polinsaturi.
    • Per la cellulite: le alghe aiutano a ridurre la cellulite e prevenire la ritenzione di liquidi grazie alle sue proteine, minerali e vitamine.

    Le alghe possono essere incorporate nella dieta in modo semplice. Accompagnare insalate, pasta, in zuppe o come guarnizione.

    In quali ricette inserire le alghe?

    Il piatto più conosciuto che contiene alghe è il sushi. Per arrotolare il riso si utilizzano fogli di alghe nori. Nonostante sia un alimento relativamente nuovo per noi, essendo molto diffuso nei paesi asiatici, è l’ideale poterlo incorporare.

    D’altra parte, è meglio evitare di mangiare alghe o consultare prima un professionista, persone che soffrono di ipertiroidismo o che soffrono di ipertensione, poiché dovrebbero evitare le alghe di acqua salata e optare per alghe di acqua dolce, come la spirulina.

    Il modo ideale per incorporare le alghe nella tua dieta è farlo progressivamente fino a quando non acquisirai familiarità con la consistenza e il sapore.