giovedì - 11 Agosto - 2022
More

    Come sgonfiare e appiattire l’addome senza fare esercizio

    Informazioni utili se la formazione è difficile per te o non funziona.

    La verità è che tutti vorremmo non aver bisogno di esercizio e di poter avere la figura che sogniamo sempre, ma non è sempre possibile. L’ideale, come già sapete, è abbinare una dieta equilibrata all’esercizio fisico: santo rimedio.

    Ma la verità è che molte persone non possono fare esercizi tradizionali per motivi diversi e non possono appiattire l’addome. Ad esempio, le donne che hanno la diastasi rettale dell’addome, che hanno i muscoli addominali colpiti. È qualcosa che può accadere dopo una gravidanza.

    - Advertisement -

    Questa condizione, in cui i grandi muscoli addominali sono separati, può portare a una pancia gonfia e flaccida che la dieta non può migliorare. E l’esercizio addominale non è raccomandato, perché può peggiorare il quadro.

    La stessa cosa accade con le persone che non possono allenarsi per diversi motivi di salute. Problemi alle ossa, ai muscoli o qualsiasi altro tipo di danno. Cosa fare allora?

    Una buona idea è eseguire questa tecnica di respirazione. Hai solo bisogno di respirare nel modo giusto e puoi ridurre significativamente il gonfiore dell’addome.

    5 passaggi di respirazione per appiattire l’addome

    1. Con le mani sulla pancia, fai un respiro profondo.

    Gonfia lo stomaco. È importante sentire la pancia piena d’aria.

    Naturalmente, non fare sforzi eccessivi perché potresti avere le vertigini.

    2. Espira contraendo la pancia.

    L’idea è che provi a far aderire la pancia alla colonna vertebrale, cioè a contrarla il più possibile.

    Tieni la contrazione il più a lungo possibile.

    3. Mantenendo la pancia contratta, fai piccoli respiri.

    Quando inspiri, salva l’aria. Quando espiri, cogli l’occasione per contrarre un po ‘di più la pancia.

    Fai serie di 10 respiri e poi sciogli lentamente la pancia.

    4. Dopo 10 respiri, quando allenti l’addome, non lasciarlo riposare completamente.

    Cerca di tenerlo contratto, ma meno di prima.

    5. Ripeti.

    Idealmente, dovresti ripetere l’esercizio di respirazione per due minuti al giorno.

    Se ti stanchi prima, rilassa completamente l’addome e riposa per alcuni secondi.

    Quindi ricomincia dal punto 1.

    L’uso di esercizi di respirazione per dimagrire è diffuso in tutto il mondo.

    L’ossigeno che inaliamo respirando aiuta a bruciare i grassi se lo facciamo nel modo giusto, e anche in questo esercizio vengono allenati anche i muscoli.

    La cosa migliore è che gli esercizi di respirazione non richiedono molto sforzo, quindi sono accessibili a chiunque, anche a chi è disabile per altri tipi di allenamento.

    Se stai già facendo esercizio, puoi combinare questa respirazione con il tuo allenamento, per migliorare gli effetti di una pancia piatta.