giovedì - 11 Agosto - 2022
More

    5 cibi che non dovresti mai mangiare se vuoi una pelle meravigliosa

    Il cibo ha un’enorme influenza sulla tua vita, sulla tua salute e sulla tua bellezza. Per avere una pelle straordinaria, dovresti evitare questi cibi.

    l cibo ha un’influenza significativa sulla tua salute e questo in molti casi si traduce anche nel tuo aspetto. L’aspetto della pelle ha molto a che fare con la tua salute e se vuoi avere una carnagione meravigliosa, è importante che impari a mangiare correttamente.

    Ciò significa consumare determinati alimenti ma, soprattutto, evitare quelli particolarmente dannosi.

    - Advertisement -

    Questi sono i cinque alimenti che danneggiano maggiormente la salute e l’aspetto della tua pelle e che dovresti smettere di consumare immediatamente.

    1. Alimenti con molto zucchero

    La verità è che lo zucchero fa molto male alla salute in ogni modo, quindi di solito si consiglia di utilizzare il miele o la stevia come dolcificante naturale. L’eccesso di zucchero nel corpo danneggia la struttura del collagene, provocando la comparsa delle rughe. Inoltre, la riduzione del collagene diminuisce l’elasticità della pelle e può portare a dermatiti.

    Tuttavia, un cucchiaino di caffè ogni tanto non ti ucciderà. Il problema non è tanto lì, ma in quanto ci sono molti cibi che hanno quantità industriali di zucchero, e che forse si consumano senza rendersene conto.

    Quindi ciò che dovresti smettere di ingerire in modo che la tua pelle abbia un aspetto molto migliore sono cibi come cioccolato al latte e cioccolato bianco, cacao, bevande analcoliche, marmellate e biscotti dolci, tra gli altri.

    2. Cibi fritti

    I cibi fritti sono uno dei peggiori alimenti per la salute a tutti i livelli. Aumentano il colesterolo, favoriscono problemi cardiaci e rallentano il metabolismo.

    Ma sono anche dannosi per la salute della pelle. Per i cibi fritti esacerbano i processi infiammatori nelle cellule di tutto il corpo, compresa la pelle. Inoltre rendono difficile per l’ossigeno raggiungere le cellule.

    Tutto ciò si traduce in un viso infiammato, meno elastico e una maggiore propensione a rughe e acne.

    3. Alcol

    L’eccesso di alcol è forse una delle abitudini più dannose per la pelle. Prima di tutto perché è un diuretico. Ciò provoca la disidratazione della pelle, che appare secca e spenta. Inoltre, ha anche un effetto infiammatorio sulla pelle, motivo per cui in molti casi la lascia rossastra.

    Bere troppo alcol garantisce un rapido invecchiamento, quindi è una buona idea evitarlo. Se proprio volete berne un bicchiere, di tanto in tanto potete sceglierne uno di vino rosso, che è l’unico che ha effetti antiossidanti (se bevuto con moderazione).

    4. Troppo sale

    Sai già che mangiare troppo salato può portare a problemi di pressione. Ma non solo: il sale provoca anche ritenzione di liquidi, che implica infiammazione.

    In definitiva, la ritenzione di liquidi permanente influisce negativamente sulla pelle e può eliminare parte del suo collagene.

    5. Alimenti trasformati

    Gli alimenti trasformati sono forse i peggiori di tutti, poiché contengono alti livelli di grassi saturi e nitrati, che contribuiscono entrambi all’infiammazione in tutto il corpo. Questo processo culmina nell’invecchiamento cellulare. Inoltre, in genere sono alimenti ricchi di sodio e zuccheri, due degli ingredienti che abbiamo nominato sopra.

    Mangiare cibi trasformati è la combinazione perfetta per l’invecchiamento cellulare in generale e per l’invecchiamento cutaneo in particolare. Scegli sempre piatti fatti in casa preparati in casa o da aziende che li fanno a mano.